Perdere peso i 10 migliori consigli

Riassumiamo oggi i 10 migliori suggerimenti per dimagrire: sono semplici e possono essere seguiti da tutti coloro che vogliono perdere peso. Una raccomandazione prima di iniziare: non mettere in pratica tutti i consigli in una volta sola, ma procedi per gradi. Potrebbe essere troppo impegnativo e la tua motivazione e disciplina ne soffrirebbero: abituati passo dopo passo, aggiungendo qualcosa di nuovo ogni 2-3 giorni oppure ogni settimana. Così funziona meglio!

1. Bevi il più possibile

Perdere peso consiglio 1: Bevi il più possibile

Bere fa dimagrire. Bevi almeno 2 litri di acqua al giorno. Se non ti piace, allora prepara del tè, ma senza zucchero! Dovresti cercare di bere almeno 1 litro di acqua ogni ora e durante i periodi più caldi almeno 1-2 litri in più al giorno.

 

 

Effetto: L’acqua riempie lo stomaco e riduce la fame, assicurando una buona digestione e un ottimo metabolismo.

2. Scale, bici e camminate tutti i giorni

Il movimento fa bene: se il tuo ufficio dista meno di 10 km da casa, vai in bicicletta. In caso di maltempo, ti basterà indossare una giacca o un impermeabile. Se devi andare al supermercato e la spesa non è troppo pesante, scegli di andare a piedi. E, infine, evita l’ascensore e fai sempre le scale!

Effetto: 30-40 minuti di bicicletta al giorno aiutano a consumare fino a 300 calorie, mentre chi va in auto ne brucia solo un quarto (75 kcal). 20 minuti a piedi durante la pausa pranzo, ad esempio, bruciano circa 100 calorie e 5 minuti di scale consumano circa 40 calorie. Sommando tutte queste attività si ottiene un totale di circa 440 calorie bruciate nell’arco di una giornata lavorativa. In un anno, le calorie bruciate diventano 132.000, che corrispondono a un totale di circa 19 kg di grasso bruciato.

3. Perdi peso senza carboidrati

Perdi peso senza carboidratiMolti studi, e non ultimo il successo della dieta Snellax, dimostrano che i carboidrati sono importanti perché se vi è carenza la nostra concentrazione e le nostre prestazioni mentali ne risentono. Tuttavia, a pranzo e a cena è meglio scegliere le proteine. L’assunzione di carboidrati andrebbe gradualmente ridotta nell’arco della giornata. Ad esempio, al mattino sono indicati i cereali, a pranzo un piatto di riso selvatico con pollo e a cena del formaggio alle erbe con verdure oppure pesce e insalata.

Effetto: Il consumo di carboidrati aumenta il livello di glucosio nel sangue e il conseguente rilascio di insulina impedisce di bruciare i grassi. Più un pasto è povero di carboidrati, minore sarà il livello di glucosio nel sangue e quindi maggiore la quantità di grassi bruciati dopo il pasto.
Solitamente, il nostro organismo non ha bisogno di molta energia la sera, quindi puoi tranquillamente evitare di consumare cibi come pane, pasta, riso, patate e qualsiasi alimento che contenga zuccheri.

4. Mangia fibre

La maggior parte delle persone mangia poche fibre. Eppure la fibra alimentare favorisce la digestione e sazia a lungo. Si raccomanda l’assunzione giornaliera di almeno 30 grammi di fibre, in particolar modo attraverso i seguenti alimenti:

  • 3 tazzine di caffè espresso: 2 gr
  • 1 mela: 2 gr
  • 100 gr di pane integrale: 8 gr
  • 300 gr di insalata di pomodori e rucola: 3 gr
  • 170 gr di fagiolini: 5,5 gr
  • 50 gr di muesli: 4,5 gr
  • 1 cucchiaio di semi di lino: 5 gr

Effetto: Le fibre alimentari sono dei carboidrati non digeribili: forniscono solo massa, ma contengono pochissime calorie. Pertanto, saziano molto e assicurano un livello di glucosio costante nel sangue.

5. Evita l’alcool

Uno studio della rivista americana Fitness May’s ha affiancato un gruppo di donne che seguivano diete diverse. Una di loro aveva eliminato l’alcool per un mese, pur senza cambiare la propria alimentazione, riuscendo a perdere ben 3 chili. Questo risultato potrebbe sembrare un miracolo, ma ha una spiegazione logica.

Effetto: L’alcool contiene molte calorie, precisamente 7 kcal per grammo. Volendo fare un confronto, 1 g di proteine o 1 g di carboidrati forniscono solo 4 kcal per grammo. Inoltre, l’alcool stimola l’appetito. Solo rinunciando al vino e alla birra per alcune settimane, potrai perdere peso senza dover seguire una dieta.

6. Sport

Perdere peso consiglio: SportChe novità… Ti meravigli? Naturalmente, non è un segreto che lo sport aiuti a perdere peso. Ma sapevi che le persone che vanno in palestra più volte alla settimana consumano più calorie anche stando sul divano? È giunto il momento di praticare sport regolarmente! Il metodo migliore è il bodyweight associato ad esercizi di resistenza per 3 -4 giorni alla settimana.

 

Effetto: Uno studio condotto dall’Università di Yale ha rivelato che gli sportivi a riposo consumano più calorie, sostanzialmente per mantenere riscaldati i muscoli. Ciò dimostra che il tuo corpo è sempre pronto all’attività fisica, anche quando sei seduto davanti alla TV.

7. Evita gli spuntini se non ne hai veramente bisogno

Mangiare quando hai realmente fame significa non costringerti a fare spuntini tra i pasti, anche se molti dietisti lo consigliano per prevenire la fame. Prova a consumare solo 3 pasti al giorno. Se ti viene effettivamente fame tra un pasto e l’altro e lo stomaco brontola, mangia uno spuntino ricco di proteine (niente zuccheri e amidi nei pasti intermedi).

Effetto: Gli amidi e gli zuccheri aumentano il livello di glucosio nel sangue e l’insulina comincia a circolare nel nostro organismo, impedendoci di bruciare i grassi. I pasti intermedi rallentano il percorso di dimagrimento. Se hai veramente fame e il tuo stomaco è irrequieto, mangia uno yogurt naturale, 6-7 noci o un uovo bollito, ma niente zuccheri o amidi.

8. La regola del piatto

A pranzo, cerca di riempire il piatto in base al seguente principio: il 50% del piatto (metà) dovrebbe essere costituito da verdure, il 25% da proteine magre come pesce o pollo e il 25% da carboidrati complessi (patate o pane, pasta e riso integrali). Ecco una ricetta dimagrante per il pranzo.

Effetto: Le verdure occupano molto volume nello stomaco e saziando con poche calorie, rappresentando dunque il pasto ideale. La regola può essere applicata anche alla colazione: 50% di frutta, 25% di prodotti lattiero-caseari e 25% di carboidrati complessi come i fiocchi di avena.

9. Pesati regolarmente

Recentemente, l’Università del Minnesota ha dimostrato che pesarsi aiuta a dimagrire, mediante uno studio condotto su tremila persone in sovrappeso che sono state divise in due gruppi: un gruppo avrebbe dovuto pesarsi e perdere peso ogni giorno, mentre l’altro gruppo doveva altresì pesarsi ogni giorno, ma mantenere il peso iniziale. Risultato: pesandosi quotidianamente, entrambi i gruppi sono dimagriti.

Effetto: È più facile riuscire a perdere un po’ di peso piuttosto che vedere quei chili di troppo sulla bilancia. Pesandoti regolarmente avrai la possibilità di “correggere il tiro” immediatamente. Tuttavia, non devi pesarti più di una volta al giorno.

10. Una giornata di golosità alla settimana

Chiunque segue diligentemente una dieta ha il diritto di rilassarsi ogni tanto. Dopotutto, troppe rinunce possono portare a improvvisi e irrefrenabili attacchi di fame, che rischierebbero di mandare all’aria l’intera dieta. Ecco perché è fondamentale concedersi una giornata di golosa rilassatezza una volta alla settimana. Meglio se il sabato o la domenica.

Effetto: Servono anche i momenti piacevoli, altrimenti verrai sopraffatto dalla frustrazione e non riuscirai a mantenere l’impegno a lungo. Se ti invitano a una festa, divertiti senza pensare troppo alla tua dieta. In questo modo, ti peserà di meno e sarai più felice di continuare la tua dieta il giorno dopo.

 

Ci auguriamo che ti piaccia l’articolo “Perdere peso i 10 migliori consigli” e se li seguerai vedrai in poco tempo cambiamenti notevoli.